News
La tradizionale rievocazione storica delle tecniche ottocentesche di lavorazione delle erbe palustri e del legno nostrano avrà luogo quest'anno dal 9 al 12 settembre. La manifestazione ha il suo momento culminante nelle giornate di sabato e domenica quando la piazza si trasforma in un grande laboratorio che accoglie i mestieri dell'arte, della natura e le antiche botteghe.


PROGRAMMA

9 Settembre
Ore 19.30 Teatro Tenda, Inaugurazione delle mostre;
Ore 21.00 Teatro Tenda, Al tre sureli tre atti di Ornella Contessi Compagnia dialettale Qui de’Senët.

10 Settembre
Ore 14.00 - 21.00, La Soffitta in Piazza mostra mercato dell’usato, dell’arte e del naturale;
Ore 15.00, Laboratori della lavorazione delle erbe palustri con le vecchie botteghe artigiane e i mestieri etnici italiani;
Ore 15.30 Etnoparco, Gara di Zachegn - 10° Torneo Civiltà delle Erbe Palustri, Le marionette a tavoletta di Emmina, Il venditore di aria fritta;
Ore 18.00 Etnoparco, 25° Podistica delle Erbe Palustri camminata non competitiva aperta a tutti a cura di G.S. Lamone Russi;
Ore 21.00 Teatro Tenda, Rigoletto di Giuseppe Verdi Compagnia Mimi della Lirica Città di Ravenna.

11 Settembre
VILLANOVA EXPRESS - Servizio trenino-navetta dall’Etnoparco al centro della manifestazione
Ore 8.00 - 21.00, La Soffitta in Piazza mostra mercato dell’usato, dell’arte e del naturale con La bottega dell’arte: artisti in libertà;
Ore 9,30, Pedalata per le nostre campagne Fusignano - Villa Prati - Villanova organizzata da A.I.D.O. Fusignano; Mercatino delle Pulci riservato ai bambini, Prato del Ricreatorio; Vecchie botteghe artigiane;
Ore 10.00, Nell’ambito del Workshop della rete degli Ecomusei dell’Emilia Romagna e di Mondi Locali, a cura dell’istituto dei Beni Artistici Culturali e Naturali Regione Emilia Romagna Erbe palustri: intrecci e recuperi dei mestieri italiani visita all’Ecomuseo e ai laboratori;
Ore 10.00 - 11.00, L’uomo del bucato a cura di Gambe in Spalla Teatro;
Ore 10.00 - 18.30, Dimostrazione pratica delle tecniche ottocentesche dell’utilizzo dell’erba di valle e del legno nostrano a cura del Cantiere Aperto - Ecomuseo della Civiltà Palustre; Mestieri etnici italiani;
Ore 15.00, I Sunadur dla piva musiche tradizionali e di ispirazione popolare con i Cisalpipers; Biagio il cantastorie fatti e cante popolari romagnole; Le marionette a tavoletta di Emmina; Il venditore di aria fritta;
Ore 16.00 Teatro Tenda, Burattini alla riscossa farse tradizionali delle teste di legno del Teatro dell’Aglio;
Ore 17.30 Teatro Tenda, Tresca e trescone laboratorio di canto e ballo popolare a cura de I canterini romagnoli “Balilla Pratella”;
Ore 21.00 Teatro Tenda, Garibaldi fu ferito... Vita, avventure, amori e musiche di un eroe della Compagnia Magia d’Operetta.

12 Settembre
Ore 20.00, Apertura mostre;
Ore 21.00 Teatro Tenda, La colpa l'è de' paruc Compagnia dialettale Amici del Teatro di Cassanigo.

MOSTRE - Memoriale di campagna
a cura dell’Ecomuseo della Civiltà Palustre

- La Romagna ha le sue croci documenti e testimonianze, Sala Azzurra del Palazzone;
- Pizzi, merletti e l'ospedale delle bambole, Ecomuseo;
- Riflessi d'acqua dolce mostra fotografica di Landi Battista, Sala Casa del Popolo;
- Dalla memoria dei contadini, Etnoparco;
- Giochi del prato incolto e della tradizione locale, Etnoparco.

IN DO CH'U-S MAGNA - Aperitivi, pranzi, cene e merende tra antichi sapori e nuove ricette

All’interno della Casa del Popolo, la Vecchia Osteria della Bassa Romagna offre strozzapreti, strozzasindaci, taglieri di vecchi sapori, merende e vini delle terre di Bagnacavallo con animazione di canti e zirudelle della tradizione romagnola.
L'Osteria sarà aperta: il 10 e 13 settembre dalle ore 19.00, l'11 settembre alle ore 17.00 e dalle ore 19.00, il 12 settembre dalle ore 12.00, alle ore 17.00 e dalle ore 19.00.

Altri ristori in paese: Ristorante del Moretto, L'angolo della piadina, Caffè Centrale, Bar Acli, Ristoro del Parco, Osteria da Dumandò, Pasticceria Tre Giunchi, Bar Ca de' Popul, Bar Sport, Pizzeria Il Borghetto.

Scarica qui il depliant dell'evento...


Centro cittadino
- Villanova di Bagnacavallo - 48020 (RA)
Tel: 0545 47122, info - Ecomuseo della Civiltà Palustre
Fax: 0545 47122
E-mail: barangani@racine.ra.it
URL: http://www.erbepalustri.it

Come arrivare
Villanova di Bagnacavallo è raggiungibile dal Bagnacavallo, distante 7km circa, seguendo le indicazioni lungo la Statale San Vitale. Parcheggio auto circostanti il centro. Parzialmente accessibile ai diversamente abili.


Ingresso gratuito per: la sagra e le mostre
Orari: vedi programma
Giorni di apertura: dal 9 al 12 settembre 2011 (secondo weekend di settembre)
Pubblicato il 10-06-11
Bagnacavallo, col suo antico centro storico dalle lunghe vie porticate, offre ad ogni angolo di strada suggestivi palcoscenici naturali per spettacoli dal vivo. Dal 10 giugno al 12 settembre tante le iniziative in programma: spettacoli, musica, mostre d’arte, itinerari notturni in bicicletta, percorsi del gusto, cinema sotto le stelle e incontri con gli autori, laboratori, trebbi, feste popolari e mercatini serali.

Per maggiori informazioni:
http://www.romagnadeste.it/it/3-bagnacavallo/i1113-bagnacavallo-d-estate.htm
Pagina: 1 2
Cerca